Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Mali: perché la guerra

 "

malimapadi Daniele Scalea - Geopolitica Rivista.

l paese africano del Mali è improvvisamente assurto all’onore delle cronache quando, l’11 gennaio scorso, la Francia ha deciso di lanciarvi una campagna militare a sostegno del governo di Bamako contro i ribelli islamisti del Nord. Parigi ha incassato il sostegno morale dei quattordici membri del Consiglio di Sicurezza dell’ONU e ora sta raccogliendo anche quello pratico d’alcuni Stati africani e della NATO. Il ministro degli Esteri Giulio Terzi di Sant’Agata e quello della Difesa ammiraglio Giampaolo di Paola hanno annunciato che pure l’Italia darà il suo contributo, per ora sotto forma di «sostegno logistico» alle operazioni francesi.

Gli eventi del Mali riguardano dunque sempre più da vicino anche il nostro paese, e non sarà futile esercizio discuterne e cercare di comprendere il contesto in cui s’inserisce l’intervento francese. Nel farlo, cominceremo dal tratteggiare un ritratto complessivo del paese africano, osservandone la storia, la geografia, l’etnografia e l’economia.

Leggi tutto

Spagna: 6 mila alloggi agli sfrattati in difficoltà

Pino Daniele: «Sanremo è uno show tv»