Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Kenya meglio dell'Italia (nelle infrastrutture)

Nell’ultimo rapporto stilato dalla Confesercenti in collaborazione con la società di ricerche Ref, si rileva che dal 2009 ad oggi la spesa pro-capite per le infrastrutture è scesa del 25%. A livello di qualità ci collochiamo dopo il Kenya.

Un esempio eclatante è quello della rete idrica: perdiamo il 43% dell’acqua durante il trasporto. Dati che evidenziano ancora una volta le conseguenze della miopia politica e dello spreco di denaro pubblico, il cui destino in Italia è quello di finire nel pozzo nero delle opere incompiute.

Tango bond. In arrivo la sentenza Usa sui fondi-avvoltoio

Lampedusa: crocevia degli schiavi del nuovo millennio