Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

LA GERMANIA VUOLE DISTRUGGERE L'ITALIA

DI PIETRO INVERNIZZI
ilsussidiario.net

Intervista all'economista Alberto Bagnai

«La ragione per cui in Europa esistono due pesi e due misure è semplice. L'Italia è una diretta concorrente della Germania sul piano industriale e quindi va penalizzata con l'austerity. La Spagna e altri paesi Ue al contrario sono debitori di Berlino e quindi non vanno troppo indeboliti o non riusciranno a pagare». Lo sottolinea Alberto Bagnai, professore di Politica economica all'Università G. D'Annunzio di Pescara e autore del libro Il tramonto dell'euro. Gli italiani sono stati costretti a fare i salti mortali per pagare le tasse e fare rientrare il deficit al di sotto del 3% del Pil. Ad altri Stati come la Spagna, i Paesi Bassi e la Francia è stato invece consentito di derogare tranquillamente a quanto previsto nel trattato di Maastricht. Mentre la regola inclusa nei trattati secondo cui nessun Paese membro deve superare il 6% del surplus commerciale è violata da Germania, Lussemburgo e dalla stessa Olanda, senza che nessuno osi aprire una procedura dinfrazione.

Leggi tutto

CHI HA PAURA DEL REDDITO DI CITTADINANZA ?

La NSA e il declino della superpotenza USA