Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Argentina. Cristina torna al lavoro

Lunedì Cristina Fernández, è tornata alle sue attività ufficiali. Dopo un riposo di sei settimane imposto dai medici per riprendersi dall’intervento per la rimozione di un ematoma alla testa, la presidenta argentina è tornata alle sue attività riunendosi col suo Gabinetto e stabilendo alcuni cambiamenti nel gruppo ministeriale. Cristina ha nominato Jorge Capitanich capo di Gabinetto ed ad Axel Kicillof ministro dell’Economia in sostituzione di Hernán Lorenzino, che rimarrà nell'Unità Esecutrice della ristrutturazione del debito e sarà candidato come ambasciatore all'Unione Europea. La presidenta riprende le redini dell’Argentina con alti livelli di approvazione popolare. Secondo un recente sondaggio realizzato dal Centro di Studi dell’Opinione Pubblica (CEOP), Cristina Fernández del Kirchner è giudicata positivamente dal 53 per cento degli argentini.

Ocse:Pil Italia -1,9% in 2013,+0,6% 2014

USA. Armamenti per rallentare il declino