Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Ahmadinejad, l'inaffondabile

 "

«Sotto i nostri occhi», cronaca di politica internazionale n°27.

sottonsocchi27di Thierry Meyssan.

La democrazia iraniana è in piena ebollizione. Le divisioni del 2009 sono ormai superate dagli eventi, al punto che il presidente Obama ha appena ammesso pubblicamente che Mahmud Ahmadinejad era stato ben eletto a suo tempo da una maggioranza dei suoi connazionali.

Il movimento verde che aveva saldato la borghesia urbana e una parte della gioventù non è durato a lungo. Ormai, Washington non fa più conto sul rovesciamento del regime, ma sulla sua divisione.

Gli USA vorrebbero approfittare della crisi tra la corrente religiosa del clan Larijani e la corrente nazionalista della famiglia Ahmadinejad.

Leggi tutto

La goduria del voto (ah, io sto a casa)

LA FRANCIA ENTRA IN GUERRA; SVALUTAZIONI COMPETITIVE!