Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Ecco come Terzi fomenta la guerra in Siria

 "

terzidi Marinella Correggia - SibiaLiria.

Il ministro italiano Giulio Terzi come l’emiro del Qatar e il re dell’Arabia Saudita. In prima linea nel fomentare la guerra in Siria e nel boicottare soluzioni negoziali sostenibili. Al Corriere della Sera il responsabile della Farnesina ha dichiarato che ospiterà il prossimo 28 febbraio a Roma la riunione degli ‘undici paesi più coinvolti nella gestione della crisi siriana’ (una versione concentrata del gruppone degli ‘Amici della Siria’ riunitosi a Parigi a fine gennaio), più la ‘Coalizione di Doha’, opposizione  che incorpora una parte degli armati).  Mentre a Damasco un ennesimo attentato terroristico uccide civili in gran numero, Terzi afferma che proporrà  maggiori aiuti militari (‘assistenza tecnica, addestramento, formazione’) ai gruppi armati di quell’opposizione che appunto annovera terroristi e jihadisti, guida nei combattimenti. Il 18 febbraio a Bruxelles il Consiglio dei ministri degli Esteri dell’Unione Europea aveva già deciso di rinnovare le sanzioni commerciali e militari contro la Siria (decise nel 2011 in funzione antigovernativa), ma emendandole per fornire all’opposizione un ‘maggiore supporto non letale’ (?) e ‘assistenza tecnica per la protezione dei civili’ (protezione, in realtà, degli armati contro i civili, che sono vittime degli scontri e di attacchi mirati).

Leggi tutto

L'incuria romana

Soros studia Grillo, mentre in Italia gli si dà del black bloc o del fascista