Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

"FABBRICA CHIUSA, FABBRICA OCCUPATA"

DI MANUEL ALMISAS ALBÉNDIZ
Rebelión

L’occupazione delle grandi fabbriche come necessaria (ri)organizzazione della classe operaia

Quando si assiste alle lotte degli operai delle grandi imprese con un’indiscutibile tradizione sindacale, al pari dell’ottimismo e dell’orgoglio, il dubbio che ci assale è quale sia il passo successivo alla protesta risoluta e determinata, come completare questa combattività e dargli una strategia per fare avanzare il movimento per la trasformazione radicale della società capitalista?

Leggi tutto

Gasdotti: Suez si pappa Nabucco, e noi?

Iraq: almeno 30 morti in nuovi attentati