Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Benetton, detto molto piano: a Dacca anche le loro magliette

Schermata 2013-05-09 alle 17.41.15


All’estero lo scrivevano senza incertezze da giorni (per esempio il WSJ qui) così alla fine Benetton si è decisa ad ammettere, in mezzo a tonnellate di inutili distinguo, quello che per molti giorni aveva categoricamente smentito. E cioé che nella fabbrica di Dacca crollata, dalla quale si continuano ad estrarre corpi, si fabbricavano anche loro magliette. I media italiani, già piuttosto disponibili a silenziarsi autonomamente, forse nel timore di indispettire il grande investitore pubblicitario, ora potranno scriverne con professionale moderazione.

da Mantellini.it

EGREGIO NAPOLITANO, LA PRIMA VIOLENZA È QUELLA DEL POTERE

Hedge fund: politica Bernanke la peggiore della storia